Progetti per gennaio

Capodanno trascorso in assoluta tranquillità e passati gli esami, è il momento di pensare a cosa fare nelle prossime settimane, prima dell’inizio del secondo semestre.

L’idea è quella di andare nello Yunnan, a Sud. Treno da Chongqing a Kunming, capoluogo della regione, due o tre giorni di permanenza e poi partenza per il profondo sud, per la precisione Yuanyang e dintorni. Guardatevi le foto su Google Earth, ammirate località fuori dai canoni del reale come Duoyishu, Malizhai, Laohuzui, Quanfuzhuang, la loro bellezza magica e quasi intatta (biglietti di ingresso alla città vecchia a parte… fino a due o tre anni fa era gratis) sono un richiamo ineludibile. Dali e Lijiang, la valle degli elefanti e altre commercialate le rimandiamo al prossimo viaggio. Preferiamo le risaie.

Questa volta si viaggia da soli, dunque libertà assoluta di improvvisare a seconda delle condizioni locali. Il piano, in ogni caso, prevede lunghe camminate, sentieri di montagna e luoghi sperduti e lontani dalle grandi città, al cui confronto Songji parrebbe Melegnano. La città di Yuanyang rappresenta una base perfetta per fare escursioni: località di montagna da cui si diramano sentieri sinuosi e poco battuti, piccole pensioni dove dormire, inquinamento nullo (sette ore di autobus da Kunming, nessuna città media o grande per centinaia di chilometri). E la natura, incomparabile.

La contea di Yuanyang è popolata al novanta per cento da minoranze etniche non Han, altro motivo per cui vale la pena di fare una visita. La cultura locale è a dir poco ricca e vitale, qui le minoranze non si sono ancora sinizzate come è capitato altrove (vedi l’etnia Tujia 土家族 di Chongqing, ormai ridotta a baraccone e mercato di chincaglierie per polli). Festival, mercati e artigianato locale promettono altrettanto bene.

Credo che partiro’ settimana prossima, treni permettendo. Restano da decidere alcuni particolari, ma nel complesso la decisione è presa. Si viaggia ora, e non durante la festa di primavera, per ragioni logistiche (viaggiare in quel periodo è follia, troppa gente in movimento) ed economiche (durante le vacanze i prezzi si impennano). E anche perchè cosi’ non avro’troppi turisti tra i piedi, ecco.

Una settimana di viaggio low cost è d’uopo, anche perchè il secondo semestre sarà duro e privo di tregue o vacanze degne di nota.

En passant, spero di riuscire a comprare del tè di qualità nel corso del viaggio, che’ da queste parti tè o benzina fa poca differenza…

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized e contrassegnata con . Contrassegna il permalink.

6 risposte a Progetti per gennaio

  1. Juna ha detto:

    Aleeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee Buon Anno🙂 e Buon Viaggio!!! un saluto Ju

  2. Tommi ha detto:

    Cavoli! Sono andato su google earth a cercare i posti dove sei stato. Malizhai ho visto che è un posto dove ci sono tutte le risaie a terrazzoni, troppo figo! Voglio vedere tutte le foto!

  3. Tommi ha detto:

    Oh, ma sta stramaledetta caffettiera ti è arrivata? L’ho mandata già da più di un mese.

  4. Tommi ha detto:

    oh. me l’ero perso. chiedo scusa.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...