Dove sono Gassman e Trintignant?

Giusto un appunto sul mio soggiorno (insonne) a Dubai, nell’attesa dell’aereo che mi porterà finalmente in Cina.

Volete assaporare una delle mille attrazioni del gioiello degli Emirati? Ma perché pagare per della pacchiana neve finta o per un campo da golf nel deserto, quando l’attrazione principale è costituita dall’aeroporto stesso?

Mi riferisco al fatto che qui è difficile distinguere un terminal da una gigantesca pista di go-kart. Quando cercherete di addormentarvi su uno scomodissimo sedile, verrete inevitabilmente svegliati dal ronzio infernale di una micro-machine troppo cresciuta. Se poi qualcuno si azzarderà a camminare per il corridoio, l’avventuroso pilota non esiterà a strombazzare con il clacson della sua macchinina a due passi dai passeggeri assonnati, augurandovi così una piacevole nottata.

Nel malaugurato caso di un medesimo corridoio conteso tra due veicoli, sembrerà davvero di trovarsi davanti la scena grottesca di un Sorpasso in chiave mediorientale.

E così, Dubai vi regalerà una appassionante quanto non richiesta notte bianca tra negozi modernissimi e luci, lucine e lucicchie.

Ancra qualche ora e sarò libero di dormire, in aereo…

Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...